19 dicembre, 2014
News
Ti trovi qui: Home » Economia » Il forex può essere conveniente, ma anche no…
Il forex può essere conveniente, ma anche no…

Il forex può essere conveniente, ma anche no…

Il forex trading è un’attività estremamente conveniente? Si legge spesso nei forun che fare forex è conveniente, che si guadagna e che i rischi sono davvero contenuti. E’ vero tutto questo? E’ vero che si può vivere di forex anche se non si hanno le capacità necessarie. Andiamo con calma, proviamo a rispondere a queste domande ma attenzione: nessuno regala niente, se qualcuno parla di soldi in regalo, non ci credete, a meno che non sta parlando di bonus omaggio (ma in questo caso sono soldi che potreste utilizzare solo per fare trading).

Torniamo quindi alla nostra domanda: è conveniente fare forex trading? Dipende dalle condizioni. Per prima cosa è rigorosamente necessario utilizzare broker forex convenienti. Solo broker sicuri, affidabili, onesti e con spread bassi possono garantire guadagni elevati.

Ma anche una scelta intelligente del broker potrebbe non bastare: esistono molti fattori da considerare per avere successo, cerchiamo di analizzarli a fondo.

Impegno personale
I soldi gratis, a questo mondo, non esistono. Come diceva un grandissimo economista, una persona il cui pensiero andrebbe insegnato nelle scuole, nella vita non esistono pasti gratis. Ecco quindi che se vogliamo ottenere dei profitti elevati con il forex, o con qualunque altra attività umana, ci dobbiamo impegnare al massimo. L’impegno è la chiave del successo. Se c’è impegno, se c’è volontà, se c’è applicazione, allora il forex diventa conveniente, altrimenti potrebbe rivelarsi una perdita di tempo o, ancora peggio, una perdita di denaro.

Attenzione al rischio
Il forex comporta un’elevata percentuale di rischio. Anche ammesso di utilizzare broker convenienti, è sempre possibile perdere soldi a causa di comportamenti imprevisti dei mercati valutari. Il buon trader non ha paura di perdere ma deve controllare il rischio. Solo con adeguate strategie di money management e controllo del rischio il forex diventa conveniente.

L’effetto leva
Il mercato forex comporta la possibilità di fare elevati profitti grazie all’effetto leva. Tuttavia è sempre opportuno che l’effetto moltiplicatore va applicato ai profitti così come alle perdite. E’ evidente che non si potrà perdere mai una cifra più elevata di quella investita perché i forex broker chiudono automaticamente l’operazione quando si raggiunge un dato livello di perdita. Sarebbe opportuno, affinché il trading risulti conveniente, impostare degli stop loss che scattano prima, in modo da limitare al minimo le perdite.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top